Comunicare lo svolgimento di un'attività rumorosa temporanea

Comunicare lo svolgimento di un'attività rumorosa temporanea

Le attività rumorose temporanee, come i cantieri edili, gli spettacoli e le manifestazioni, devono osservare i limiti di massimi di emissione sonora previsti, per ciascuna zona del territorio comunale, dal Piano di classificazione acustica comunale o dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 14/11/1997.

Per le attività temporanee che non possano rispettare i limiti orari o i limiti di intensità di rumore stabiliti nel territorio comunale è necessario chiedere al Comune un'autorizzazione in deroga alle emissioni sonore.

Anche per le attività rumorose per le quali si prevede il rispetto dei limiti stabiliti, sia in termini di emissioni sonore che di durata delle stesse, sono previsti alcuni adempimenti. È infatti necessario comunicare al Comune l'inizio dell'attività come stabilito dallo specifico Regolamento comunale.

In Comune di Calenzano…

È necessario presentare la comunicazione per le:

  • attività edilizie per le quali si prevede il rispetto dei limiti stabiliti, di durata inferiore a 20 giorni e svolte in aree incluse nelle classi acustiche III, IV e V non in prossimità di scuole, ospedali e case di cura
  • manifestazioni per le quali si prevede il rispetto dei limiti stabiliti dal regolamento.

Per individuare i limiti di emissioni sonore presenti nell'area dove si intende svolgere l'attività è possibile consultare le tavole che costituiscono il Piano di classificazione acustica sul geoportale del Comune.

Puoi trovare questa pagina in