Chiedere la restituzione del veicolo rimosso

Chiedere la restituzione dei veicoli rimossi

La rimozione dei veicoli è attuata dagli organi di polizia che accertano la violazione, i quali provvedono che il veicolo sia trasportato e custodito nei luoghi indicati dall'ente proprietario della strada (Decreto legislativo 30/04/1992, n. 285, art. 215).

Per ottenere la restituzione del veicolo rimosso per intralcio alla circolazione l'interessato deve rivolgersi all'Ufficio Polizia Municipale, negli orari di apertura al pubblico, munito, a seconda dei casi, di:

  • assicurazione del veicolo
  • carta di circolazione del veicolo

Se nessuno chiede la riconsegna del veicolo, l'Ufficio, dopo opportune ricerche, invia una comunicazione di giacenza al proprietario del mezzo.

Il tariffario per l'attività di rimozione e sosta presso la depositeria di veicoli è quello applicato dal titolare della depositeria secondo le disposizioni vigenti.

Alle spese sopraindicate dovrà essere aggiunta quella relativa all'importo della contravvenzione, che varia in funzione del tipo di infrazione commessa.

Puoi trovare questa pagina in

Io sono: Automobilista
Sezioni: Polizia locale