Aprire un passo carrabile o passo carraio

info doveIl passo carrabile o passo carraio è un qualsiasi sbocco di un'area privata su un'area di pubblico passaggio. Il passo carrabile collega dunque un'area privata, fisicamente delimitata e idonea alla sosta o alla circolazione dei veicoli, a un'area di uso pubblico per consentire l'accesso dalla proprietà privata alla pubblica via e viceversa.

Per aprire un passo carrabile o passo carraio occorre aver ottenuto una concessione rilasciata dall'ente proprietario della strada (Decreto Legislativo 30/04/1992, n. 285, art. 22 "Nuovo codice della strada" e dal Decreto del Presidente della Repubblica 16/12/1992, n. 495, art. 46).

Per aprire un passo carrabile o passo carraio è necessario avere preventivamente ottenuto il titolo abilitativo edilizio previsto per la realizzazione del cancello carrale.

L'installazione e la manutenzione del segnale sono a cura e spese del soggetto titolare dell'autorizzazione.

Approfondimenti

Autorizzazione per nuovo passo o modifica passo carrabile

Per l'apertura di un nuovo passo carrabile sulla proprietà privata o la modifica di uno già in essere, l'interessato, prima di richiedere la concessione per l'occupazione di suolo pubblico, deve ottenere l'autorizzazione per la costruzione, presentando l'apposita istanza all'Ufficio Edilizia Privata del Comune e se l'apertura implica anche la modifica del marciapiede, deve essere inoltrata ulteriore istanza al Servizio Viabilità e Manutenzione.

La concessione

E' un atto con validità permanente o temporanea ed è obbligatorio, implica il pagamento di una tassa per l'occupazione del suolo pubblico determinata in base alla superficie risultante dall'ampiezza dell'accesso. La concessione prevede anche l'apposito cartello che collocato sull'accesso indica il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, istituito limitatamente per l'ampiezza del passo carrabile. 
Per gli accessi privi di manufatto la concessione è facoltativa ma il divieto di sosta  vige solo se l'interessato ha richiesto ed ottenuto la concessione ed esposto l'apposito cartello. 
Il titolare della concessione è sempre tenuto a comunicare tempestivamente al Comune gli eventuali cambiamenti di destinazione d'uso dell'autorimessa e/o spazio aperto adibito al transito e ricovero dei veicoli. 
La concessione di passo carrabile per le strade ricadenti nei centri abitati è sempre rilasciata dal Comune, previo nulla osta dell'Ente proprietario, anche per le strade private aperte al pubblico passaggio.

Procedura

L'interessato deve presentare, in bollo, il modulo di richiesta compilato e sottoscritto in originale presso l'Ufficio competente indicato nel box. Entro 30 giorni lavorativi dalla presentazione, l'ufficio istruirà la pratica e ne comunicherà la conclusione al richiedente. Il ritiro della concessione da parte del richiedente o suo delegato sarà possibile dopo aver effettuato il pagamento della TOSAP. (Tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche).

Regolarizzare un passo carrabile esistente

I passi carrabili già esistenti che presentano al loro esterno modifiche al piano viario, o al marciapiede o si aprono su passaggi pedonali, piste ciclabili, ecc. e risultano privi di concessione, devono essere regolarizzati presentando la relativa richiesta di concessione all'Ufficio indicato nel box. Il solo pagamento della Tosap non sostituisce il titolo autorizzatorio.

Revocare una concessione di passo carrabile

La revoca di una concessione toglie all'utente la possibilità di accesso con i veicoli dall'area ad uso pubblico all'area ad uso privato e viceversa. Non possono essere pertanto revocate concessioni di passo carrabile qualora rimangono in essere le modifiche apportate al marciapiede (abbassamento o interruzione) o nel caso di attraversamento di piste ciclabili o percorsi pedonali ecc., che ne hanno comportato il rilascio. Negli altri casi la richiesta di revoca va presentata presso la Ditta Tre Esse Italia srl e viene concessa entro 30 giorni dalla richiesta a seguito di istruttoria positiva. L’interessato, dopo il ricevimento di apposita comunicazione, dovrà presentarsi presso la Tre Esse Italia srl  per consegnare la concessione in originale ed il relativo cartello di passo carrabile.

La concessione per passo carrabile temporaneo

Con le stesse modalità delle concessioni per i nuovi passi carrabili possono essere richieste anche concessioni temporanee per cantieri edili e attività varie. Per raccordare il piano della carreggiata al marciapiede non possono essere utilizzati elementi mobili che possono costituire pericolo e intralcio per la circolazione e deve essere mantenuto libero il deflusso dell’acqua piovana.
 

Delimitare con segnaletica orizzontale un passo carrabile

Se il passo carrabile si trova su una strada dove non vige il divieto di sosta e non è presente segnaletica stradale orizzontale che ne disciplina il modo; il titolare della concessione può richiedere l’autorizzazione al Servizio Viabilità del Comune per evidenziare con segnaletica orizzontale l’ampiezza dell’accesso, delimitando l’area soggetta a divieto di sosta. Le strisce devono essere effettuate con vernice apposita, devono avere una larghezza di cm.12,00 e un impegno di carreggiata di circa mt. 2,00. Possono essere realizzate a forma di “L” o a 45° dal punto di attacco. L’opera deve essere realizzata a cura e a spese del richiedente.

Subentrare ad una Concessione di passo carrabile

Qualora occorra modificare l'intestatario di una concessione di passo carrabile per variazione del locatario, cambio di proprietà dell'immobile, ecc., l'interessato deve presentare richiesta presso l'ufficio indicato nel box.
 

Modificare passo carrabile e relativa Concessione

Ogni modifica del passo carrabile comporta una modifica della relativa concessione rilasciata. Qualora occorra modificare la larghezza di un accesso alla proprietà privata mediante opere edilizie (muretti, pilastri, ecc..), si deve ottenere, prima di richiedere la modifica della Concessione, l'Autorizzazione Edilizia presentando l'apposita istanza all'Ufficio edilizia privata del Comune. Una volta effettuata la modifica del passo carrabile occorre richiedere la variazione della relativa concessione presentando l'apposito modello di domanda presso l'ufficio indicato nel box.

Modulistica e allegati

ALLEGATI

  • Fotocopia del documento d'identità in corso di validità del/i richiedente/i
  • Planimetria in scala non inferiore a 1:2000 con rilievi fotografici o estratto di mappa con evidenziata l'area soggetta all'accesso carrabile
  • Copia della ricevuta di versamento di Euro 40,00 per i diritti d'istruttoria da effettuare a mezzo c/c postale n.170506 intestato a Comune di Calenzano Servizio di Tesoreria – indicando nella causale “istruttoria Concessione Passo Carrabile”.(necessario per ogni richiesta dove occorre sopralluoghi, accertamenti ecc,)
  • Nulla osta della Provincia di Firenze per le occupazioni da eseguire nei tratti di strada di loro competenza.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa
Ultimo aggiornamento: 15/07/2019 12:57.44