Chiedere il bonus idrico integrativo comunale

Dal 8 maggio 2019 al 1° luglio 2019 i residenti nel Comune di Calenzano possono presentare domanda per chiedere l'assegnazione del bonus idrico integrativo comunale esclusivamente per l'abitazione di residenza in base agli articoli indicati nel BANDO.

Il nucleo familiare è quello risultante dallo stato di famiglia anagrafico. Pertanto il nucleo familiare del richiedente è quello composto dal richiedente e da tutti coloro che, pur non essendo legati da vincoli di parentela, risultano iscritti nello stato di famiglia anagrafico. Fa parte del nucleo anche il coniuge non legalmente separato con altra residenza e le persone a carico ai fini IRPEF. Il nucleo anagrafico deve corrispondere al nucleo riportato nell'ISEE. Eventuali differenze andranno motivate in sede di presentazione della domanda.

Requisiti soggettivi

Possono presentare domanda di rimborso i cittadini che, alla data di pubblicazione del bando, sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • Residenza nel Comune di Calenzano;
  • Titolarità di fornitura domestica individuale o aggregata (es. condominiali o gestite da società di lettura) e residenza presso l’indirizzo della fornitura;
  • Possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE Ordinario), in corso di validità, del nucleo familiare, calcolato ai sensi del DPCM n. 159/2013 e  ss.mm.ii. non superiore a  € 20.000,00.

Non sono ammessi al beneficio gli inquilini che sostengono la fornitura dell'acqua intestata al locatore/comodante relativamente all'abitazione in cui gli inquilini stessi hanno la residenza.

Approfondimenti

Termini e modalità di presentazione delle domande

Le domande di partecipazione al presente bando compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dal Comune e corredati da tutta la necessaria e idonea documentazione, potranno essere presentate:

  • di persona allo Sportello del Cittadino e sottoscritte in presenza del dipendente addetto alla ricezione
  • per posta raccomandata A/R
  • per posta elettronica certificata all'indirizzo PEC: calenzano.protocollo@postacert.toscana.it
  • tramite la procedura online (Sportello Telematico).

Nel caso di trasmissione tramite servizio postale o presentazione da parte di terzi, alla domanda dovrà essere allegata copia del documento di identità del richiedente in corso di validità.

Il richiedente dovrà allegare alla domanda una copia della bolletta/fattura per la verifica del codice utente.

In caso di utenza indiretta, il richiedente dovrà presentare all’atto della domanda, attestazione dell’amministratore condominiale relativa alla spesa annua (anno solare precedente) a carico del richiedente e dell’avvenuto o meno pagamento (ai sensi dell’Art. 7 c. 7 del Regolamento AIT).

Le domande dovranno pervenire inderogabilmente entro il 1° luglio 2019 pena l’esclusione.

L’Amministrazione Comunale non è responsabile di eventuali ritardi del servizio postale; non fa fede la data del timbro postale di spedizione.

Non verrà effettuata assistenza alla compilazione delle domande.

Bando

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Casa
Ultimo aggiornamento: 07/05/2019 13:18.19